ITINERARI E VISITE NEL SALENTO

b&b Porto Cesareo

Immersioni subacquee per non vedenti

L'Area Marina Protetta si apre ai non vedenti. Grazie all'Associazione Albatros ed all'APT di Lecce l'AMP Porto Cesareo dispone oggi di guide per subacquei non vedenti, riconosciute dalla CMAS (Confederazione Mondiale Attività Subacquee).
Le guide e gli istruttori sono stati formati nell'ambito del corso tenuto a Santa Maria di Leuca dall'1 al 5 Settembre 2009.
"Quattro istruttori, tre guide, due sommozzatori blind sabato 5 settembre alle ore 20.00 nello splendido scenario del Castello di Corigliano d'Otranto hanno ricevuto il brevetto "Albatros progetto Paolo Pinto Scuba Blind International Cmas". Una corte piena di gente tra la curiosità solita di capire del perché un cieco và sott'acqua, tra direttori di parchi del Salento, le autorità di Corigliano, la Commissaria dell'Apt di Lecce la dott.ssa Stefania Mandurino che ringrazio personalmente perché inserendo nel suo progetto" Salento nei parchi", la brevettazione per 7 tra istruttori e guide con la didattica subacquea Albatros, da oggi nei fondali stupendi del Salento i sub non vedente potranno esplorare anche loro le bellezze marine come un turista subacqueo qualsiasi . Una settimana ricca di emozioni, lavoro, immersioni che fanno ancora una volta salire sempre più in alto Albatros
con orgoglio." (Angela Costantino - Presidente Associazione Albatros) read more

b&b Porto Cesareo

Museo di Biologia Marina

La Stazione di Biologia Marina di Porto Cesareo fu inaugurata il 30 Luglio 1966 dal suo fondatore, il Prof. Parenzan che ne fu direttore sino alla sua morte avvenuta il 26 Novembre 1992. Nel 1977 l'intera collezione fu donata all'Università degli Studi di Lecce e nel 1999 è stata stipulata una Convenzione tra Università, Provincia di Lecce e Comune di Porto Cesareo per la gestione della struttura mediante un Consiglio Direttivo ed un Comitato Scientifico. Dopo la morte del suo fondatore, la Direzione della Stazione passò al Direttore del Dipartimento di Biologia dell'Università di Lecce (attualmente Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche e Ambientali).
La nostra struttura dista circa 2 km. read more

b&b Porto Cesareo

Lecce città Barocca tra arte storia e shopping

Culla del Barocco pugliese è la città di Lecce, città millenaria, ricca di retaggi messapici, greci, romani, bizantini, normanni, angioini, aragonesi, spagnoli, ma nota soprattutto per la straordinaria presenza di architettura, scultura, pittura barocca. Qui il barocco, movimento artistico sorto tra il 1600/1700 assume caratteristiche particolari, assolutamente uniche ed originali, ed unisce al movimento, alla grandiosità, alla predilezione per gli effetti teatrali, la stupefacente capacità di intagliare nella tenera pietra salentina le forme più incredibili, sempre nuove, sempre uniche, sempre diverse. Passeggiando tra le vie di Lecce si ammirano facciate di chiese e di palazzi che sembrano elaborate di proposito per ottenere effetti non inferiori a quelli di una scenografia teatrale. Si prova stupore dinanzi agli archi, ai festoni, alle ghirlande e ai fregi scolpiti "nell'oro della capitale salentina", quella pietra tenera, "uniforme al sole come miele", asservita alla creatività visionaria degli artisti barocchi. Mentre mala tempora correvano in Puglia e nell'Italia meridionale, a Lecce sbocciava come un fiore nel deserto, un'arte meravigliosa di cui le numerose chiese e palazzi resteranno eterna testimonianza.
La nostra struttura dista circa 25 km. read more

b&b Porto Cesareo

Area Marina Protetta di Porto Cesareo

Un escursione unica nell'Area Marina Protetta di Porto Cesareo per chi vuole conciliare alle bellezze del mare la scoperta dei suoi tesori. E′ molto suggestiva la sosta sulle 5 colonne greco-romane sommerse, carico di una nave romana provenienti dalla Grecia e diretti a Taranto. Bagno, snorkeling e tante altre attività. read more
Per informazioni e prenotazioni rivolgersi c/o il centro visite sito nella Torre costiera di Torre Lapillo o la darsena Riviera di Ponente di Porto Cesareo.
Per maggiori info rivolgersi in sede

b&b Porto Cesareo

Escursioni nell'Area Naturale Protetta

Il percorso inizia proprio nel bosco dell'Arneo, dal luogo dove è presente il punto informativo incomincia la visita dell'area. Dal punto di vista informativo parte un sentiero, lungo circa 7 Km opportunamente segnalato da piccoli segnali, che si snoda attraverso il bosco. Il Leccio e il Pino d'Aleppo sono gli alberi maggiormente presenti, mentre il sottobosco è costituito da svariate specie di arbusti come la Fillirea, l'Alaterno, il Lentisco e la Ginestra spinosa e alcune rarità floristiche come il Tamaro, una liana dalle elegantissime foglie cuoriformi e le sorprendenti bacche rosso rubino. La vita del bosco è animata nelle diverse stagioni dalla presenza di volta in volta di svariate specie di uccelli: Upupa, Cinciarella, Cinciallegra, Usignolo, Scricciolo, Pettirosso, Capinera, Fringuello, Verdone e Cardellino sono le specie più rappresentative; durante l'inverno la presenza della Beccaccia e del Gufo Comune arricchiscono la fauna del bosco.
Dopo essersi snodato all'interno del bosco, il percorso costeggia il canale di bonifica permettendoci così di poter visitare l'altro importantissimo ambiente di questa zona: Palude del Conte.
Per informazioni e prenotazioni rivolgersi c/o il centro visite sito nella Torre costiera di Torre Lapillo o la darsena Riviera di Ponente di Porto Cesareo.
La nostra struttura dista circa 15 km. read more

b&b Porto Cesareo

Visita all'isola grande detta "Isola dei Conigli"

L'Isola, sulle antiche carte nautiche e militari viene indicata con il nome di "Isola Grande", dagli abitanti viene chiamata "Isola dei Conigli". Su di essa, negli anni 50, fu promosso l'allevamento allo stato brado di una colonia di conigli, distesa lungo la riviera di ponente a protezione della piccola cittadina, a poche centinaia di metri dalla terraferma. Disposta parallelamente alla costa, è lunga circa 2,5 Km, larga 400 m, con un'altezza sul livello marino di circa 2 m.
Gran parte dell'isola è coperta da una pineta , grazie al rimboschimento effettuato sull'isola dal Corpo Forestale dello Stato negli anni 1952-53. read more
L'isola si può raggiungere:
concordando il traghettamento in barca con uno dei pescatori locali sparsi lungo tutto il litorale di ponente oppure la si può tranquillamente raggiungere a piedi.
Per prenotazioni Clicca qui